Il malto

Biondo, bruno o nero, giovane ambra o luminoso, liscio o corposo – il malto da miscelazione (principalmente d’orzo, ma anche di grano, di segale etc. ) dona il gusto e il colore alla birra. Dentro una malteria i grani sono sotto apporto di acqua per essere portati a germinare e in seguito a seccare. Questo malto è utilizzato per produrre il mosto.

 

Seguici

Attualità

Venite a fare un giro nel
nostro negozio

Orari

Dal lunedì al venerdì
7.00 – 12.00 / 13.30 – 17.00

Lo sapevate

Il mischio dell’acqua e del malto schiacciato all’inizio del processo di cottura si chiama ammollo. Il risultato è la “poltiglia”. Riscaldata lentamente fino a circa 78°C e raggiunto un certo livello di temperatura, l’amido contenuto si trasforma in maltosio, grazie a degli enzimi naturali. Allo stesso tempo, una parte delle proteine, dei Sali minerali e delle vitamine si dissolvono nella poltiglia.