Processo di produzione

 

Miscelazione

1

Il malto passa attraverso un frantoio, dopo di che viene mescolato con acqua calda nel serbatoio di materiale per formare la <<poltiglia>>.

2

La <<poltiglia>> viene riscaldata, e l’ amido del malto si trasforma in zucchero. I minerali, le vitamine e le proteine si sciolgono.

3

È poi separata dalle parti solide nel serbatoio di filtro. I resti solidi, <<i cereali >>, servono come mangime per animali.

4

Al liquido così ottenuto, il mosto, viene in seguito aggiunto il luppolo e l’insieme viene cotto nella caldaia a mosto. Dopo la cottura , si determina la concentrazione dell’estratto sciolto ( mosto d’origine).

5

Il mosto ancora bollente è in seguito chiarificato dentro il mulinello, poi rapidamente raffreddato.

Fermentazione

6

Il lievito viene aggiunto al malto. Per la fermentazione, trasforma il maltosio in alcol e in anidride carbonica.

7

Dopo qualche ora, una mousse  abbondante si forma sulla superficie del serbatoio di fermentazione, <<il krausen>>. Dopo circa una settimana, la fermentazione principale è finita: il malto si è trasformato in << birra giovane>>, o << birra verde>>. Ci sono due tipi di lievito di birra: il lievito a fermentazione bassa che si deposita sul fondo del serbatoio alla fine della fermentazione ( temperatura inferiore a 10° C ), e il lievito a fermentazione alta che rimonta in superficie ( temperatura compresa tra i 15 e i 25° C ). Quest’ultimo dona una birra più fruttata.

Stoccaggio

8

La birra è in seguito immagazzinata nei serbatoi di stoccaggio per la seconda fermentazione, la maturazione e la chiarificazione. La pressione dentro il serbatoio satura la birra della sua anidride carbonica, che è importante per la formazione della mousse, il sapore e la digeribilità. La birra viene allora raffreddata a temperature vicine agli 0° C. In seguito arriva alla maturazione dopo qualche settimana.

9

Rimane – dopo un ultima filtrazione, per la birra chiara- il confezionamento della birra in fusti, bottiglie o lattine.

Seguici

Attualità

Venite a fare un giro nel
nostro negozio

Orari

Dal lunedì al venerdì
7.00 – 12.00 / 13.30 – 17.00

Lo sapevate

Per la produzione della birra, l’orzo della birreria deve essere trasformato in una malteria: i grani sono bagnati nell’acqua, poi germogliati e seccati. A dipendenza della temperatura di rosolatura, il malto dona diversi colori e aromi differenti alla birra.

Oggi, esistono più di 50 qualita di malto che sono utilizzati a dipendenza dello stile della birra. Per fabbricare 100 litri di birra chiara, ci vogliono sui 20kg di malto.